Il Codice Deontologico Forense stabilisce le norme di comportamento che l'avvocato tenuto ad osservare in via generale e, specificatamente, nei suoi rapporti con il cliente, con la controparte, con altri avvocati e con altri professionisti. Anche tramite il rispetto di tali norme di comportamento, l'avvocato contribuisce all'attuazione dell'ordinamento giuridico per i fini della giustizia. Approvato dal Consiglio Nazionale Forense il 31 gennaio 2014 in attuazione della legge 247/2012 - recante Nuova disciplina dell'ordinamento della professione forense- stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 241 del 16 ottobre 2014 e successive modifiche e integrazioni.

La normativa pu essere consultabile sul sito http://www.consiglionazionaleforense.it
CODICE DEONTOLOGICO